Home >> Dieta >> Come riprendersi dopo uno strappo alla dieta

Come riprendersi dopo uno strappo alla dieta

mangiare frutta o ciambella decisioneNon importa quanto sei motivato o dedicato, ci sono buone probabilità che presto o tardi farai uno strappo alla dieta. Può capitare perché hai avuto una giornata di lavoro difficile e sei ricaduto nella vecchia trappola di sentirti meglio mangiando.

Potrebbe capitare di essere invitato a casa di amici con tanti deliziosi dolci fatti in casa. Oppure forse “hai fatto un break” durante le vacanze per concederti tutte le tue delizie preferite.

Forse ti eri ammalato e avevi bisogno di un po’ di cibo per farti sentire meglio. Ci sono centinaia  di motivi per cui cambiamo strada rispetto ai nostri obiettivi. Accettiamo il fatto che può succedere. Non c’è nessun motivo di rimproverarti. Ciò che è importante è quello che fai dopo.

In che modo tornerai in pista ed eviterai di mangiare schifezze per giorni e settimane senza annullare tutto il duro lavoro fatto fino a questo punto?

Perdonati

Innanzitutto non c’è alcun motivo di torturarti. Ciò che è fatto è fatto. Perdonati e prometti di fare di più e meglio in futuro. Senza perdono, ti sentirai sconfitto invece di andare avanti. Questo è tutto ciò che devi fare per avere successo. Vai avanti!

Smaschera le cose “cattive”

Molti cibi pronti e soprattutto gli zuccheri possono creare dipendenza diventando così difficile tornare in pista. Ciò che aiuta è mangiare bene per almeno un giorno e bere più acqua possibile e te per depurarsi dalle cose “cattive”. Rende più semplice tornare in pista e rimanere sui propri piani. Tutti gli alimenti, fatti in casa e quelli naturali sono sempre la scelta migliore di una qualsiasi scatoletta!

Riconosci le cause scatenanti

Dopo essere tornado in pista, guarda indietro e cerca di capire che cosa è successo. Che cosa è successo, perché hai afferrato quella vaschetta di gelato o perché ti sei fatto tentare da quella pizza nonostante tutte le buone intenzioni di una bella insalata di pollo alla griglia? I fattori emotivi sono degli enormi sabotatori dei piani alimentari sani.

Riconoscere le cause ti aiuterà ad evitarle in futuro.

Fai un piano per evitare altri errori

Parlando di questo, prepara degli scenari su cosa puoi fare la prossima volta per rispettare il piano.

Ad esempio, se devi incontrare degli amici a cena e ordinare la pizza o un hamburger e sei troppo stanco per considerare di preparare un’insalata, prima di uscire di casa fai uno spuntino.

Se sei così stanco che è più facile entrare in un fast food, pensa a una soluzione migliore.

Se hai avuto una brutta giornata e ti sei trovato ad afferrare una pinta di Chunky Monkey dal frigo, allora considera di non averne in casa.

Spero che questi suggerimenti ti aiutino a tornare in pista e raggiungere i tuoi obiettivi relativi alla perdita di peso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*