Home >> Dieta >> 5 verdure ricche di amido che potrebbero rovinare i tuoi sforzi nella perdita di peso

5 verdure ricche di amido che potrebbero rovinare i tuoi sforzi nella perdita di peso

PiselliQuando hai iniziato il percorso per perdere peso, la prima cosa che probabilmente hai fatto è stato fare scorta di frutta e verdura. Tuttavia, ciò di cui molte persone non sono consapevoli è che non tutte le verdure sono uguali e alcune possono realmente distruggere gli sforzi che stai facendo nel  tuo percorso.

Le verdure ricche di amido sono ad alto contenuto di carboidrati e possono essere una fonte ricca di energia. Tuttavia, mangiare queste verdure in grandi quantità può portare ad un aumento di peso, se l’energia immagazzinata non viene utilizzata per l’esercizio fisico o altre attività, sarà convertita in grasso.

Le verdure ricche di amido non sono necessariamente cibi cattivi, donano senso di sazietà, sono  nutrienti e sane se consumate nelle giuste quantità. Oggi, daremo uno sguardo alle cinque verdure ricche di amido che sono sane ma che contengono elevate quantità di carboidrati in una porzione.

Dimensioni delle porzioni

Anche se la quantità di verdure consigliata per un pasto è pari a mezza tazza, molte persone non sanno equiparare la metà di una tazza e finiscono per consumare più di quanto raccomandato. Come riferimento, mezza tazza è pari circa alle dimensioni del palmo di una mano, mentre una tazza è circa la stessa dimensione di un pugno.

Verdure ricche di amido da limitare

1. Piselli

Una tazza di piselli crudi contiene circa 30 grammi di carboidrati. Ciò si traduce nel 20% del tuo fabbisogno quotidiano di carboidrati se consumi 150 grammi di carboidrati al giorno, e il 30% se consumi 100 grammi di carboidrati al giorno.

2. Pastinaca

Una tazza di pastinache bollite,  scolate e senza sale rappresenta circa 26 grammi di carboidrati. Ciò si traduce nel 17% del tuo apporto di carboidrati, se consumi 150 grammi di carboidrati al giorno, e il 26% se consumi 100 grammi di carboidrati al giorno.

3. Patate dolci

Una tazza di patate dolci  tagliate a cubetti, bollite e scolate senza sale, o al forno senza sale rappresenta 37g di carboidrati. Ciò equivale al 25% dell’assunzione di carboidrati, se consumi 150 grammi di carboidrati al giorno, e il 37% se consumi 100 grammi di carboidrati al giorno.

4. Mais

Una tazza di mais bollito e scolato, senza sale, contiene 41 grammi di carboidrati. Ciò equivale al 27% del tuo apporto di carboidrati, se consumi 150 grammi di carboidrati al giorno, e il 41% se consumi 100 grammi di carboidrati al giorno.

5. Fagioli neri

Questi fagioli sono considerati come uno dei cibi più sani del mondo. È comprensibile che tu li scelga come alimento quando cerchi di perdere peso. Tuttavia, una tazza di fagioli neri, cotti, sgocciolati e senza sale contiene 41 grammi di carboidrati, che è la stessa quantità presente nel mais.

Pensa alla quantità di carboidrati per porzione

Considerando che una persona comune che sta cercando di perdere peso dovrebbe consumare solo 100-150 grammi di carboidrati al giorno per perdere peso, e che ci sono carboidrati in tanti alimenti, questi alti livelli di carboidrati in una piccola quantità di verdure sono davvero un problema.

Ciò è particolarmente vero se si considera che ci sono carboidrati in quasi tutto ciò che mangiamo e questo significa che la somma dei nostri carboidrati può aumentare molto velocemente.

Se stai cercando di perdere peso, è molto importante che tu tenga il conto di ciò che mangi per assicurarti di non esagerare in nessuno degli aspetti della tua alimentazione.

I carboidrati sono una parte importante della tua dieta per poter ottenere energia, ma possono  essere  facilmente convertiti  in grasso e annullare gli sforzi fatti per perdere peso, se non  monitorati e calcolati. La prossima volta che rifornirai il tuo frigo con frutta e verdura,  scegli quelli a basso contenuto di amido e carboidrati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*