Home >> Fitness >> 4 vitamine che possono aiutare a migliorare il tuo metabolismo

4 vitamine che possono aiutare a migliorare il tuo metabolismo

vitamine e nastro di misuraIl metabolismo, il tasso in cui il corpo brucia le calorie, richiede determinati agenti chimici per far si  che funzioni ad un’alta velocità. Analizziamo i 4 fattori più importanti:

1. Complesso B

vitamineQuesto gruppo di vitamine è responsabile per la trasformazione dei carboidrati, dei grassi e delle proteine in energia utilizzabile dal corpo. Nello specifico, il complesso B-1 scompone i carboidrati e i grassi; il B-5 agisce sugli acidi grassi; il B-6 lavora sulle proteine; il B-12 aiuta a trasformare i carboidrati e le proteine insieme alla produzione dei globuli rossi; il B-2 aiuta a spostare l’energia nelle cellule in cui può essere utilizzata da parte dei muscoli e degli organi.

2. Coenzima Q10

Il CoQ10, così come viene comunemente chiamato, aumenta la produzione di energia all’interno dei mitocondri delle cellule. Nello specifico, il CoQ10 aumenta la quantità di ossigeno disponibile per le cellule. Questa spinta energetica si trasforma in maggior resistenza e non solo forza dei muscoli allenati, ma aumenta anche la loro efficienza o il livello a cui lavorano.

3. Creatina

creatinaLa creatina si trova nei prodotti animali e viene utilizzata dai muscoli per immagazzinare energia. Tuttavia se si è vegetariani o non si mangiano sufficienti prodotti animali, è possibile avere un valore troppo basso. Gli studi hanno dimostrato che la creatina, nella giusta quantità, può migliorare la resistenza muscolare del 15 percento.

Questo incremento nella resistenza può trasformarsi anche in una perdita di peso, così come dimostrato da un articolo del “Journal of Strength and Conditioning Research”. È stato scoperto che l’allenamento per la perdita di peso associato all’integrazione della creatina aumenta la quantità di peso persa rispetto all’assenza di creatina.

4. Ferro

Non è un vero e proprio nome di fantasia come gli altri tre ma è molto importante. Il ferro porta l’ossigeno nei muscoli in modo da poter bruciare i grassi. Si pensi a come brucia il fuoco.  Senza ossigeno cova, ma non brucia. Se si aggiunge l’ossigeno, istantaneamente divampa e brucia.

Il corpo funziona allo stesso modo. Con una carenza di ferro, ci si sente pigri. La capacità aerobica e la resistenza fisica diminuiranno notevolmente. Pertanto, come è possibile avere la giusta quantità di ferro in modo naturale? Mangiando frutti di mare, carni magre, fagioli e spinaci. I vegetariani possono assumere il ferro dal tofu.

È semplice vedere come tutto lavori insieme:

  1. Il complesso B scompone il sangue.
  2. Il CoQ10 aiuta i mitocondri nelle cellule a convertirli in energia.
  3. La creatina aiuta le cellule a immagazzinare energia.
  4. Il ferro fornisce l’ossigeno necessario per produrre energia.

La carenza in uno di questi influisce sulla produzione di energia a livello cellulare. Bisogna avere tutto ai livelli minimi e il metabolismo funzionerà bene bruciando la quantità massima di calorie.

Save

Save

Save

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*